Barcellona WIUSC: L’Università della Sorbonne di Parigi fa l’en plein nell’Handball Universitario

Si è svolta a Barcellona lo scorso weekend la terza edizione dei Campionati Mondiali Interuniversitari, una kermesse che richiama ogni anno oltre 2000 atleti universitari da ogni parte del mondo che si sfidano sotto l’egida del fair play e del divertimento in una tre giorni di alto livello. Badminton, tennis, scacchi, nuoto, volley , rugby, tennistavolo, basket, calcio a 5 ed a 11,  cheerleading contest e soprattutto l’handball sono tra gli sport in cui gli atleti competono a rappresentare le proprie università. Oltre alle singole vittorie negli sport si compete per l’assegnazione della “Challenge Cup” all’università che abbia raccolto più vittorie o piazzamenti in una speciale classifica multidisciplinare.  Ritornando alla pallamano il torneo è stato avvincente ed equilibrato, si è svolto presso il CEM (Centro Sportivo Municipale) Mundet  di Barcellona con la partecipazione di 16 squadre , 9 maschili e 7 femminili e dopo una 3 giorni intensa di gare con fase a gironi e quarti di finale il sabato si sono svolte le semifinali e finali che hanno visto prevalere sia nel torneo maschile che in quello femminile l’università della Sorbonne di Parigi.

Nella finale femminile ha vinto contro ASUB71 Le Creusot , mentre nella finale maschile la vittoria è arrivata a danno dell’Aix Marseille Universitè che si conferma squadra ostica e tecnicamente valida . L’organizzazione del torneo di pallamano è stata di alto livello grazie anche alla collaborazione di alcuni arbitri spagnoli che ben si sono coadiuvati con la già rodata e collaudata gestione italiana che oltre il successo tecnico e organizzativo ha portato in soli 3 anni a raddoppiare il numero di squadre iscritte con il felice inserimento anche del torneo femminile.

info book_WIUC Barcelona 2017

L’appuntamento è rinviato alla 4 edizione che si svolgerà a Madrid nel 2018.

Lo Staff

Tag:, , , , , , ,